Sedie a dondolo: perche’ piacciono e cosa guardare per l’acquisto

Sicuramente vi sarà capitato di pensare alla bellezza di una sedia a dondolo in casa, capace di cullarvi ogni volta che volete per rilassarvi qualche attimo dallo stress quotidiano. Perché possa davvero essere rilassante, però, è necessario che la sedia sia ergonomica, vale a dire che riesca a preservare spazio di vita e al contempo riesca ad essere il più comoda possibile facendo riposare correttamente la spina dorsale. Prima di verificare le migliori caratteristiche per l’acquisto, scopriamo insieme tutti i motivi che rendono vantaggioso l’avere in casa una sedia a dondolo ergonomica.

Compattezza

Uno dei più importanti vantaggi di una sedia a dondolo ergonomica è quella di non occupare, nonostante la sua struttura, molto spazio in casa o in ufficio. Il tutto conservando i vantaggi di una sedia a dondolo tradizionale, ma senza rubare spazio all’ambiente in cui si trovano.

Artigianalità

Queste sedie sono ben progettate e spesso particolarmente attraenti nel look. È un fatto degno di nota perché per alcuni le sedie ergonomiche presentano un aspetto troppo standard e “industriale”, mentre in realtà esistono moltissime sedie ergonomiche che presentano modelli realizzati in modo del tutto artigianale.

Design

Diverse sedie a dondolo sono progettate e costruite in modo tale che possano integrarsi anche con i design più moderni e pensate per una specifica necessità. Potrebbe ad esempio esserci bisogno di sedie che riducono lo sforzo sulla schiena, sule spalle, che riequilibrano il peso del bacino, ecc. Si tratta di realizzazioni già progettate con questi obiettivi in mente.

Supporto al fisico

Oltre che a poter dare aiuto a coloro che hanno subito lesioni in passato, le sedie a dondolo possono essere progettate per dare il massimo sostegno alla colonna vertebrale e dunque in grado di prevenire nuove lesioni o altri problemi. Questo a patto che siano ergonomiche, perché le sedie mal progettate possono invece degradare la postura della persona.

Movimento

È forse il motivo principale per cui si acquista una sedia a dondolo: gustarsi qualche minuto di relax senza eccessivi sforzi. La sedia a dondolo ergonomica è pensata per il movimento e progettata per offrirlo nel modo più comodo e rilassante possibile.

Cosa tenere a mente per l’acquisto di una sedia a dondolo

Esistono migliaia di tipi di sedie a dondolo, da quelle classiche in legno (come nell’immagine copertina) a quelle futuristiche, da quelle più che altro ornamentali a quelle progettate anche per un uso intensivo. È bene quindi scegliere la sedia perfetta per voi. Tenete comunque sempre presente questi aspetti:

Il movimento

La sedia deve avere un ampio e sicuro movimento, in modo che passare del tempo su di essa sia estremamente piacevole ed esente da rischi come cadute, ribaltamenti e simili. Il movimento quindi dovrà essere ampio, regolare e confortevole.

Stabilità

È un aspetto vitale per acquistare una sedia a dondolo. Per ovvie ragioni è bene assicurarsi di non rischiare ribaltamenti, soprattutto se avete per casa anziani o bambini.

Altezza

Da tenere in considerazione per la fascia d’età per cui state acquistando la sedia a dondolo. Fate attenzione soprattutto se l’acquisto è fatto direttamente sul web, meglio non ritrovarsi con una sedia progettata per i bambini se siete degli adulti!

Braccioli

I braccioli in questo caso servono anche per permettere un sostanziale aiuto nel dare il movimento alla sedia.

Di seguito, possiamo vedere alcune realizzazioni di sedie a dondolo.

sedia a dondolo 3

sedia a dondolo 2

sedia a dondolo 4

Immagine in copertina: See page for author [Public domain], via Wikimedia Commons

immagine 1: By Anton-kurt (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons

immagine 2: By bm.iphone’s (http://www.flickr.com/photos/bmiphone/5491717929/) [CC-BY-3.0], via Wikimedia Commons

immagine 3: By SeppVei (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons