Lampioni da giardino: come illuminare gli spazi esterni della casa

I lampioni da giardino sono una componente molto importante nell’illuminazione degli spazi esterni. Chi possiede un giardino, un patio o più in generale uno spazio importante outdoor, sa bene quanto sia importante organizzare al meglio l’illuminazione, distribuendo in modo ponderato i punti luce basando la loro tipologia sulla reale esigenza di luminosità.

Ogni spazio, all’interno di un giardino, ha le sue caratteristiche e come tale richiede specifici supporti.
Vediamo anzitutto quali sono le principali necessità rapportate alle tipologie di lampade da giardino utilizzabili per i vostri spazi aperti.

Vialetti, percorsi e piante: lampioni o lampioncini da giardino?

Sembrerà strano, ma un vialetto, o più in generale un percorso previsto nel perimetro dell’ambiente esterno della vostra casa, e un bellissimo roseto possono avere in comune la stessa tipologia di illuminazione.

I lampioni da giardino standard, di altezza che non supera il metro, metro e mezzo, sono adatti all’illuminazione della zona percorribile, unendo a questa caratteristica anche un buon fattore di utilità, grazie all’adeguata illuminazione prodotta da questo tipo di supporto.

Luce primaria o luce secondaria nel vostro giardino

Tuttavia, se la diffusione della luce generale nel giardino non vi obbliga ad utilizzare luci primarie sul vialetto, ma desiderate solo dei punti luce che indichino il percorso, sarà sufficiente installare dei cosiddetti lampioncini da giardino, caratterizzato da un’altezza anche molto inferiore rispetto ai classici lampioni, avendo come ulteriore effetto una luce chiaramente più localizzata.

Gli stessi lampioncini da giardino possono quindi essere utilizzati come punti luce a ridosso delle vostre piante, o composizioni artistiche di fiori, dislocate lungo l’area del giardino. Questa soluzione garantirà un effetto molto scenografico sulle piante, realizzando punti di luce secondaria che creeranno ambiente senza incidere in modo significativo sull’illuminazione generale.

Area giochi, zona living: lampioni da giardino per ampia diffusione di luce

Per quel che riguarda invece le aree del giardino che prevedono la necessità di una maggior luminosità, come può essere la zona ricreativa dei bambini o quella dedicata al barbecue e alla tavola per i ritrovi con gli amici, sarà opportuno optare per lampade da giardino di altezza superiore allo standard, atte a illuminare in maniera continuativa una zona più ampia dell’ambiente.

I lampioni da giardino di grande altezza possono essere montati su palo, del tutto simili ai classici lampioni della strada, chiaramente con caratteristiche estetiche basate sul gusto dell’acquirente. È bene quindi tenere conto del fatto che la maggiore altezza comporterà sì una maggiore diffusione della luce, ma anche una minore intensità. Occhio quindi alla tipologia di lampade che sceglieremo per questo tipo di illuminazione da esterni.

Piscina: l’importanza dell’impermeabilità per faretti e lampade

Chi ha la fortuna di avere una piscina in giardino, è ben consapevole anche di quanto sia impegnativa la sua manutenzione. Nonostante questo, è opportuno pensare anche a questa zona del giardino quando organizziamo la nostra illuminazione da esterno.

Per la piscina si può optare sia per lampioncini da giardino a bordo vasca, che delimitino il perimetro oltre il quale ci sarà l’acqua, o per un’illuminazione più diffusa basata su grandi lampioni da giardino più distanti dalla zona-vasca.

Inoltre si può ricorrere ai faretti, piccoli supporti installati sia su parete che su terreno, utili a creare piccole o grandi diffusioni di luce nella zona, se non addirittura collocandoli all’interno della piscina, sul fondo.

A tal proposito è bene specificare: i lampioni da giardino, a prescindere dalla tipologia, possono essere permeabili o impermeabili. Il grado di impermeabilità è dato dalla sigla IP (Internationa Protection) e determina il livello di protezione da acqua, liquidi in generale e agenti atmosferici. Sulla base del grado IP, stabiliremo quindi la collocazione di un tipo di lampione o di un altro.

Ingresso casa, ingresso garage, cancello: il sensore di movimento per lampioni da giardino

Per tutte le aree che rappresentano un passaggio di entrata e uscita, può rivelarsi molto utile il supporto di un sensore di movimento. Le luci per esterno che vengono utilizzate in questo senso sono generalmente i faretti, ma il sistema con sensore può essere facilmente integrato ai comuni lampioni da giardino.

Questo dettaglio apparirà utilissimo nei rientri a casa notturni, quando la scarsa visibilità renderebbe annosa la ricerca di un interruttore per l’illuminazione.

Sistemi polifunzionali per illuminazione da esterni: la tecnologia LED e l’alimentazione ad energia solare

Molto spesso valutare le dimensioni e gli utilizzi del proprio giardino non basta, per operare la scelta di illuminazione per esterni più efficace è bene considerare le ultime tendenze in tema di illuminotecnica e le diverse possibilità che possono offrire.

Lampioni da giardino a LED

La tecnologia LED è balzata in vetta alle classifiche di vendita per le più varie esigenze di illuminazione. Questo perché ad una efficienza importante il LED unisce i bassi consumi, con buona pace delle tradizionali lampade in commercio.

I lampioni da giardino LED permettono di sviluppare tutte le nostre esigenze di illuminazione, avendo dalla nostra parte la certezza di una lunga durata delle lampade e di una manutenzione ridotta pressoché a zero.

Assenza di calore

Dettaglio non di poco conto: le lampade LED non sviluppano calore, se non in maniera irrisoria (nel caso di quelle impermeabili) questo favorisce la scelta verso questo tipo di tecnologia per due motivi:

  • Possono essere posizionate in prossimità di piante e fiori, senza rischiare che il calore le rovini
  • Non attraggono gli insetti, fattore determinante anche ai fini dell’annosa manutenzione e pulizia a cui si è costretti quando su un lampione da giardino (soprattutto di grande altezza) è montata una lampada alogena.

Lampioni da giardino fotovoltaici

Il sistema di alimentazione a energia solare è il futuro, sotto tutti i punti di vista. L’illuminotecnica ha saputo interpretare questa tecnologia a beneficio della realizzazione di lampade a energia solare in vari design e dalla grande efficienza.

Le estetiche dei lampioni da giardino a energia solare non variano da quelli classici, se non per il piccolo pannello sulla sommità del supporto, atto ad immagazzinare l’energia del sole e tradurla in alimentazione.

Molto spesso i lampioni da giardino fotovoltaici sono inoltre dotati di accensione automatica al crepuscolo, e restano accesi per tutta la notte. Questo aspetto li rende di gran lunga preferibili a tutti gli altri nel caso si abbia l’esigenza di un’illuminazione continua, magari per motivi di sicurezza.

I lampioni da giardino solari consentono di soddisfare questa necessità, azzerando completamente i costi mensili in bolletta.

fonte: http://illuminazione-giardino.it/lampioni-da-giardino-a-led