Idee e Suggerimenti per Arredare un Soggiorno

Soggiorno

Se dovete arredare un soggiorno (o living room) ma non sapete da dove iniziare, state sicuri che farà proprio al caso vostro. Arredare un salotto di dimensioni variabili non è difficile come in apparenza potrebbe sembrare. Basta solo un po’ di pazienza e tanta buona volontà ed il gioco è fatto. Siete pronti a valutare le soluzioni migliori che vi faranno stupire gli ospiti che porterete a casa? Scopriamo insieme alcuni consigli pratici per realizzare il nostro progetto di arredamento.

Ecco qui di seguito alcuni piccoli suggerimenti in merito che vi aiuteranno in questa difficile “impresa”. Il soggiorno è sicuramente il punto più vissuto della casa e per tale ragione bisognerà curare ogni minimo dettaglio con estrema attenzione.

Partiamo dal pavimento: occhio alle superfici in resina

Sebbene questa voce rientri più nel campo delle ristrutturazioni, sicuramente però ha un lato estetico che può incidere sul futuro arredamento di una casa e, di conseguenza, il discorso che andiamo a fare va benissimo anche per il soggiorno. Se desiderate cambiare senza scegliere soluzioni troppo complesse, vi consigliamo di dare uno sguardo al mercato dei pavimenti in resina: soprattutto per superfici molto estese il risparmio che si può ottenere è considerevole. Più complicato, invece, è per i salotti di dimensioni più ridotte: in questo caso, forse, può risultare più conveniente procedere in altro modo. Inoltre, questa scelta vi permette di poter delineare scenari veramente molto apprezzabili e moderni.

Pavimento in Resina

Pavimento in Resina by ARKdeko Design (Realizzazione in residenza privata) [CC BY-SA 3.0]

Altri consigli per arredare un salotto con stile ed eleganza

Se desiderate far apparire l’ambiente più grande rispetto a quello che è nella realtà, bisogna puntare sui colori chiari. I colori delle pareti sono importanti per creare la giusta atmosfera all’interno della vostra abitazione. Quindi diciamo di si ai colori chiari o alle tinte pastello per non rendere cupa o buia la stanza!

Un aspetto da tenere in considerazione è il seguente: non bisogna riempire il soggiorno con troppi mobili o troppi oggetti. Non è solo una questione economica di contenimento delle spese, c’è dell’altro. E’ opportuno scegliere un arredamento leggero, per dare respiro alla stanza. Optare per mobili multifunzionali che abbiano anche qualche scomparto salva spazio.

Naturalmente i mobili non devono essere di grandi dimensioni, per via del ragionamento appena esposto. Ad ogni modo, per recuperare spazio, l’ideale sarebbe quello di eliminare la porta del soggiorno lasciando solamente un grande arco. In questa maniera l’ambiente sembrerà molto più grande e luminoso e vi darà un’idea di grandezza appena rientrate a casa. Stesso effetto, ne siamo sicuri, sortirà per gli ospiti che inviterete per un caffè, un pranzo o una cena.

La maggior parte dei divani che vengono reclamizzati in questo periodo sono molto grandi: se dovete arredare un soggiorno piccolo consigliamo di scegliere un divano a due posti e due comode poltrone abbinando magari un tavolino. In caso contrario, esistono soluzioni più ingombranti e confortevoli che allieteranno il vostro relax. Oltre alla grande distribuzione, i cui prezzi sono più abbordabili, si può dare un tocco di stile ancora più allietante rivolgendosi ad un artigiano: una scelta etica, che fa girare l’economia locale e che rende unico il vostro salotto.

Avete mai pensato di installare degli specchi? Gli specchi possono rivelarsi una buona soluzione in quanto riflettono molta luce e aprono gli spazi. Lo specchio può essere posto in prossimità di una finestra oppure altrettanto efficace è appenderlo alla parete. Ma per poter dare più profondità al soggiorno è bene scegliere uno specchio grande che arriva fino a terra.

Soggiorno

Soggiorno con specchio

Per quanto riguarda la scelta delle tende è preferibile optare, anche in questo caso, per quelle che arrivano fino a terra. Così facendo si aumenterà la percezione dell’altezza del soffitto, rendendo quello straordinario senso di maestosità che piace a tanti. La misura ideale per rispettare la proporzione potrebbe essere tra i 3 e i 6 cm dal soffitto. Sono da preferire le tende bianche a pannello.

Conclusioni: come scegliere l’arredamento migliore

In questo breve articolo abbiamo visto come arredare un salotto, partendo dalla pavimentazione e finendo con gli ultimi dettagli che concorrono a comporne la struttura. L’arredamento, specie se avete comprato casa o siete in procinto di farlo, è un passaggio importantissimo per le vostre finanze personali e per il futuro della vostra quotidianità. Rappresenta, innanzitutto, un investimento che fate per gli anni che verranno e per il quale conviene fare spese ponderate, comparando i prodotti sulla base del rapporto qualità-prezzo. Se la casa deve essere data in locazione, poi, è preferibile che valutiate il target di inquilini a cui vi rivolgete: se è un immobile di pregio conviene arredarlo con stile, se invece si tratta di un appartamento residenziale vale la pena ricorrere al low cost, specie se ci sarà una volatilità degli utenti data dalla stipulazione di affitti temporanei.

Siete pronti per valutare tutte le migliori occasioni che il mercato propone? Speriamo di esservi stati di aiuto con le nostre riflessioni.