I migliori soffioni per le docce

Provate ad immaginare una doccia antecedente al ventesimo secolo. A quei tempi, in realtà, non esistevano nemmeno e si utilizzavano soltanto dei secchi per versare l’acqua su di una persona. Fortunatamente, da allora sono cambiate molte cose e ancor di più per quanto concerne l’ambiente del bagno. L’invenzione stessa del soffione per le docce è stata una svolta e negli anni differenti tipologie di docce si sono sviluppate come risultato di un bisogno di avere esperienze di docce sempre diverse, migliori e più rilassanti. Così, i soffioni delle docce sono diventati oggi una parte essenziale dell’esperienza in doccia e nella vasca da bagno. Il loro sviluppo ha rivoluzionato il mercato e vi parliamo in questa sede di tre tipologie particolarmente innovative ed esotiche delle docce che vi faranno riconsiderare la scelta delle stesse in futuro.

Infatti, se il design e la funzionalità di ogni soffione per doccia è simile, una delle cose più importanti che fa la differenza è invece il tipo di gettito d’acqua, capace di fare tutta la differenza nell’esperienza in doccia: la differenza nel modo in cui l’acqua si sprigiona è qualcosa che può cambiare radicalmente il modo in cui si vive l’esperienza-doccia ed è proprio su questo che si basano le tre tipologie prese in considerazione.

Il soffione di tipo più semplice è quello che fornisce le funzionalità full body: molto semplice nel design, il suo reticolo consente all’acqua di raggiungere tutto il corpo ad alta velocità, con il risultato che tutte le parti del corpo sono raggiunte velocemente ed efficacemente. Un soffione di questo tipo è considerato lo standard necessario di ogni bagno che si rispetti. Esiste un problema, però, che è dato dagli elevati consumi che questo tipo di soffione comporta, così che è necessario fare attenzione ai livelli degli stessi.

Una tipologia più esotica di soffione è quella che consente il massaggio doccia “pulsato”. In questo caso, l’acqua esce seguendo un ritmo intermittente dando un effetto tonificante sul corpo. Solitamente il tipo di flusso è orientabile, dando ulteriore possibilità di tonificare la pelle e provare migliori sensazioni sotto la doccia, gioiose e rilassanti, ed è questa la miglior tipologia se durante una doccia cercate soprattutto il relax dai ritmi forsennati di ogni giorno.

L’ultima tipologia di cui vogliamo parlarvi è la doccia a cascata. Come si può facilmente intuire dal nome, è il tipo di doccia da preferire se si hanno a disposizione solo pochi minuti per la doccia, perché riuscirà a rilasciare grandi quantità d’acqua nel minor tempo possibile, dandovi in tutto e per tutto la sensazione di essere in piedi sotto ad una cascata. Certo, è consigliabile soltanto quando il tempo da dedicare al lavaggio del corpo è breve, perché in caso contrario i consumi saranno davvero elevati!

A livello estetico, assieme alle innovazioni dei soffioni, le docce propongono ormai un vasto assortimento di cabine e design. Vi mostriamo a titolo esemplificativo qui in basso alcuni modelli realizzati da alcune case specializzate come Disenia (foto in evidenza e prime quattro) e Grohe (ultime due).

docce 2

docce 3

docce 4

docce 6

docce 7

docce 8

Foto: immagine pubbliche da Pagina Facebook ufficiale Disenia e da Pagina Facebook ufficiale Grohe.