Arredare un bagno grande

Arredare un bagno non è mai un compito semplice. Sì, è difficile arredare un bagno piccolo ma probabilmente è ancora più complicato arredare un bagno grande.
La missione è arredare senza soffocare lo spazio o lasciare spazi troppo vuoti. Quando si ha un bagno grande, che raggiunge 10 metri quadrati, la scelta dei sanitari è molto importante. Un bagno di tali dimensioni viene progettato per assecondare soprattutto il desiderio di avere contemporaneamente box doccia e vasca. Ma come posizionarli? Una soluzione prevedere l’installazione della vasca al centro della stanza. Una soluzione adatta sia per uno stile moderno, sia per uno design classico dove una vasca stile “belle epoque” con piedini sarà la protagonista di tutta la stanza. Se si cerca una soluzione più funzionale, meglio installare box doccia e vasca contro due pareti adiacenti ad angolo. Così si potrà passare, senza sgocciolare per tutto il bagno, dalla vasca al box. Una necessità che può esserci se dopo un bagno si vuol fare una doccia o, se occorre, fare una doccia prima di godersi un bagno con idromassaggio.
Già, proprio quando lo spazio non è un problema si può pensare di acquistare una vasca idromassaggio. In questo caso la vasca non sarà protagonista, bensì elemento dominante, sinonimo di comfort, benessere e relax. Se proprio ci stuzzica ancora l’idea di posizionare la vasca al centro, osiamo con una vasca idromassaggio rotonda. Come tutti sappiamo, Jacuzzi è sinonimo di vasca idromassaggio. Un po’ di orgoglio c’è per questo marchio, dato che l’azienda nel 1915 fu fondata dai fratelli Jacuzzi, originari del Friuli Venezia Giulia, quindi italiani.

La ceramica è il materiale consigliato. Ormai le tecniche modellazione della ceramica hanno permesso la realizzazione di forme dal design innovativo che fino a qualche tempo fa era impensabile. Due termini sintetizzano l’utilizzo della ceramica per il bagno: efficace e durevole.

Inoltre, in pochi probabilmente sapranno, è molto forte la tradizione italiana dell’industria della ceramica e diverse aziende italiane producono ceramiche da bagno di qualità e dal design ricercato.

Per l’arredo del bagno si può scegliere Ceramica Althea, azienda italiana che si distingue per qualità e per una vastissima scelta di collezioni e prodotti. Althea certifica i suoi prodotti Made in Italy.

altheaPer un arredo di carattere il consiglio è inserire un ampio ripiano in ceramica per dare un tocco di linearità e forme geometriche sobrie. Il consiglio è di installare piani della collezione Elle. Questa collezione si caratterizza per le dimensioni importanti ma realizzate con uno spessore di pochissimi centimetri. Inoltre un ripiano in ceramica è facile da pulire e risplende come nuovo giorno dopo giorno. I piani in ceramica si possono abbinare a più tipologie di lavabi d’appoggio, di forme diverse e personalizzabili anche nei colori.
In un bagno grande, dato che lo spazio non manca, si possono aggiungere elementi contenitori che possano archiviare in maniera ordinata asciugamani puliti, rotoli di carta, creme, prodotti di bellezza e quant’altro. Tra i contenitori il più utilizzato in assoluto è il mobile sotto lavabo, da selezionare anche tra quelli a sospensione. Tuttavia, se si vuole affrontare lo spazio con decisione un grande armadio può essere la soluzione ideale. Un’altra scelta può ricadere nella specchiera con contenitore, se non si vuole optare per una soluzione di design. Poi ci si può sbizzarrire con scaffali, pensili e mensole. Quest’ultimi si possono posizionare sopra water e bidet, dove solitamente la parete resta vuota.
Quando il bagno è grande si possono utilizzare accessori non di primissima necessità come cestino della spazzatura, portariviste, porta abiti. Elementi che occupano spazio senza essere fuori luogo. Ovviamente bisogna collocare tutti gli accessori in modo che siano facilmente utilizzabili. Insomma, bisogna tenere sempre a mente che gli accessori dovrebbero migliorare l’aspetto del bagno senza ingombrare lo spazio e allo stesso tempo essere funzionali.

Utilizzando questi consigli il risultato sarà una stanza da bagno personalizzata e diversa dal solito; senza alcun tipo di remora, si può considerare una sala in cui si può soggiornare e avere cura di se stessi.