Errori da evitare nella scelta di mobili contemporanei

Andare in giro per negozi d’arredamento può essere un’esperienza di shopping molto gradevole per chi ha il piacere di sceglierli come primo acquisto o in sostituzione di pezzi vecchi. Data la vasta varietà presente oggi, infatti, si può scegliere tra mobili che corrispondono al vostro specifico desiderio di casa o che in qualche modo esprimono la vostra personalità. Purtroppo, però, delle volte si può incorrere in errori proprio in questa fase, scegliendo alla fine qualcosa che non è ciò che davvero poteva fare al caso vostro a causa di una serie di fattori di influenza che sviano dagli intenti originari.

Smascheriamo quindi questi fattori, così che possiate arrivare ad una scelta realmente consapevole.

L’attrattiva pubblicitaria

Questo è un errore in cui incappa la maggior parte delle persone. I media e gli spot, in particolare quelli visivi di televisione e giornali, possono indurre più facilmente ad acquistare dei mobili di cui in realtà non avete bisogno o che non rispondono al massimo della praticità. Per evitarlo, per prima cosa prendetevi il tempo che serve per capire ciò di cui realmente ha bisogno la vostra casa, valutando più opzioni su dove poter visionarlo. Così, avrete il quadro complessivo dei prezzi e potrete scegliere la soluzione più adatta. Alcuni elementi d’arredo, del resto, possono sembrare molto eleganti in pubblicità grazie al lavoro di fotografi e registi, per poi rivelarsi allo stato dei fatti inadeguati.

Il fattore durabilità

L’aspetto che salta subito agli occhi visionando dei mobili è l’estetica, ma al di là di ciò dovreste cercare di valutare anche la loro durabilità. Acquistare di nuovo lo stesso tipo di mobili in sostituzione di altri durati pochi anni può cominciare a non essere né divertente né economico. Quindi chiedetevi sempre: che tipo di materiale è utilizzato nell’arredamento che si vuole acquistare? È tra i migliori per lo stile di vita che conducete e che condurrete negli anni a venire? Un esempio lampante è che se si hanno o si prevedono di avere dei bambini in casa, dovrete assolutamente lasciar fuori da ogni considerazione un arredamento basato sul vetro: un tavolo di questo materiale potrebbe aver vita molto breve! Oltretutto, in questo caso è sempre necessario mantenere la casa più sicura possibile utilizzando legno e altri materiali “morbidi” come predominanti.

mobili contemporanei 1

Un ambiente contemporaneo in legno e materiali “morbidi” è l’ideale in una casa pensata a misura di bambino.

Dar troppo peso allo stile

Alcuni design contemporanei possono risvegliare il vostro “spirito artistico” e sembrarvi incredibili…se non che questa “arte” andrà via dal vostro cervello (e anche dalle mode) nel giro di pochi mesi non offrendo nemmeno il minimo di comfort che è lecito aspettarsi. Ecco perché quando si tratta di mobili moderni lo stile dovrebbe essere un fattore importante, sì, ma sempre secondario rispetto al comfort e alla resistenza nel tempo.

Il costo

Attenzione ai prezzi. Non è detto che un pezzo molto costoso corrisponda al migliore. Alcuni possono veder incrementato il loro prezzo per via dell’utilizzo di manodopera specializzata, per i costi di progettazione, per il valore del marchio e della pubblicità (vedi sopra). Comparate sempre il costo con la durabilità prevista, con l’utilizzo che ne farete (intensivo o saltuario), per valutare meglio se avete realmente bisogno di “quel” pezzo. Così facendo ridurrete le probabilità di acquistare qualcosa che presto o tardi finirete per rimpiangere raffrontandola all’esborso economico.

Immagini: morguefile.com