Garantire accoglienza con l’arredamento hotel

Ottenere il giusto arredamento per hotel o b&b è molto di più che limitarsi a scegliere le opzioni più economiche, ma acquistandoli vanno prese in considerazione anche l’uso e l’affidabilità. Ciò vuol dire che dovreste cercare più soluzioni possibili tra più fornitori, confrontando i costi e considerando la loro durata nelle condizioni di utilizzo che prevedete. Non riuscire a focalizzare questi fattori può far perdere tempo, energia e denaro, e nell’attuale congiuntura di crisi nessuno può permettersi questo spreco. Così come acquistare dei mobili non correttamente lavorati può dare un’impressione negativa duratura ai clienti e questo diventerebbe la miglior pubblicità per la concorrenza.

Non c’è nessuna necessità di cominciare a scegliere senza avere alcun elemento di scelta. Prima di acquistare, visitate e valutate anche le impostazioni di arredamento di altri hotel, per farvi un’idea su cosa funziona e cosa no, su punti di forza e punti di debolezza, tenendoli a mente quando cercherete per voi.

L’arredamento potrebbe rappresentare un tema specifico o predisporre ad uno stato d’animo particolare. Alcuni vogliono soddisfare il desiderio di tempo libero, altri sono impostati professionalmente con mobili per ufficio sia nelle aree comuni che nelle singole stanze. Pochi alberghi riescono a unire con successo più impostazioni differenti in un unico ambiente. Quindi è importante pensare a come vogliate che i mobili vi rappresentino, alla loro struttura e alla funzione. Pensate ai vostri clienti prima di prendere qualunque decisione di acquisto.

Avere delle relazioni a lungo termine con un fornitore specifico, può anche portare a benefici di prezzo e sconti speciali. Una tecnica che può aiutare a individuare dei fornitori di qualità è quella di far caso alla clientela, leggere recensioni online o parlare direttamente con essi. Ci sono delle ragioni particolari per cui un cliente torna dallo stesso fornitore? Ci sono dei motivi per cui invece lo evitano? Tenete a mente queste domande e solo dopo aver trovato una risposta soddisfacente pensate di indirizzarvi verso uno specifico fornitore. Quest’ultimo dovrebbe lavorare per costruire un rapporto di fiducia, senza esercitare forti pressioni di vendita successive. Le pratiche di vendita aggressive, infatti, indicano una mancanza di reale preoccupazione per il cliente.

Ogni zona della struttura ha bisogno di mobili adatti e le condizioni ambientali detteranno sia le modalità di utilizzo degli ospiti che la durata media che ci si può ragionevolmente aspettare in utilizzo. Per ogni zona, badare sia ai marchi che ai fornitori è necessario. Le migliori opzioni non possono essere le soluzioni più economiche in assoluto. Prendetevi tutto il tempo necessario per garantirvi il prodotto giusto. Perché se è vero che il prezzo è sempre una preoccupazione, non deve naturalmente essere l’unica preoccupazione. L’arredamento rappresenta l’hotel, proprio come un dipendente lavora per fornire ai clienti un servizio eccellente.

Ecco perché trovare delle soluzioni che siano realmente efficaci significa dover considerare una molteplicità di fattori. L’acquisto che andrete a fare non è solo un costo: ottenere i mobili migliori significa anche garantirsi soddisfazione del cliente e nel lungo termine profitti stabili. Non è, quindi, una spesa “da evitare”. Sfuggite ai facili errori derivanti da “opportunità” a prezzi stracciati e ricordate sempre che l’arredamento è un investimento a lungo termine.

immagini: morguefile (1); freerangestock.com (2); sxc.hu (3)